Una giornata con “il Passator Cortese, re della strada, re della foresta.”... (G. Pascoli) in occasione della “Festa dell’Uva” di Cotignola

Terre di Dante

Domenica 6 ottobre 2019

Il nostro breve viaggio, in occasione della folcloristica “Festa dell’Uva” di Cotignola (RA), vi porterà indietro nel tempo, in pieno Risorgimento nelle Romagne dello Stato Pontificio, nei luoghi delle imprese di Stefano Pelloni, la “Romagna solatia, dolce paese…”, per darvi una risposta a questa domanda: brigante crudele? Robin Hood della Romagna? rivoluzionario? e infine, fu davvero “cortese” come recita il Pascoli? Venite a conoscerlo, Vi aspettiamo, le sorprese non mancheranno…


Stefano Pelloni, figlio di un traghettatore o “passatore” sul fiume Lamone, nacque il 4 agosto del 1824 a Boncellino di Bagnacavallo, vicino a Ravenna. Ancor giovane organizzò la sua banda e in breve tempo diventò un terrore per i ricchi benestanti. Pur tanto spietato, il Passatore non se la prese mai coi poveri nelle sue imprese spettacolari rimaste nella memoria, nei versi e nei racconti di poeti e scrittori. Noi, sui suoi passi, visiteremo quei luoghi tra campagne, borghi e colline immersi nella narrazione dei fatti e dei personaggi.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

Partenza h. 9,00 in bus da Cotignola (RA) per Forlimpopoli, dove ebbe luogo, il 25 gennaio del 1851, la sua impresa più memorabile.

Qui vi racconteremo la sua storia e visiteremo il Teatro Verdi dove durante l’intervallo di un’opera i briganti del “Passatore” immobilizzarono e derubarono tutti gli spettatori; non solo, scorazzarono derubando ed altre efferatezze in tutto il paese...

Visiteremo poi il “Santuario della gastronomia italiana nel mondo” dedicato a Pellegrino Artusi (tristemente coinvolto nella vicenda del Teatro Verdi), scrittore e gastronomo che divenne famoso per il libro: “La scienza in cucina e l’arte di mangiare bene”. Qui assisteremo ad una dimostrazione della “piadina romagnola”.

Rientro a Cotignola dove saremo a pranzo con il “Passatore” specialità romagnole, balli, musica e cantastorie, seguirà una libera partecipazione alla “Festa dell’Uva”, con spettacoli, folclore e tanto vino tipico roma- gnolo. Fine dei servizi.


Quota di partecipazione 70 €


Informazioni e prenotazioni:
info@terredidante.it
320.4603033 / 340.2610838

  • Terre di Dante: Passator Cortese - Prigantaggio
  • Terre di Dante: Passator Cortese - Casa


La quota comprende:
Viaggio in bus da Cotignola (RA) a Forlimpopoli (FC) e ritorno, ingressi e visita guidata di Forlimpopoli; Teatro Verdi, Rocca e Casa Artusi con dimostrazione, pranzo romagnolo con il “Passatore” alla “Festa dell’Uva” di Cotignola, accompagnatore, assicurazione assistenza medica.



Prenotazioni entro il 15 settembre


Organizzazione Tecnica: Terre di Dante Tours by Odissea Viaggi sas - Milano


Scarica richiesta pacchetto »




Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK